• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Chignon senza tempo e innovativi: tutti i segreti per acconciature perfette!

Simbolo di eleganza e stile senza tempo, lo chignon è sempre stato iconico e allo stesso tempo innovativo, rinnovandosi con nuove tendenze nel mondo dell’hair beauty. Da quello alto al più basso, tirato o più morbido e sbarazzino, da sfoggiare con look casual o più formali: scopriamo insieme in questo articolo le acconciature con chignon più trendy e cool e come realizzarle in pochi e semplici passaggi.

Cignon alto

Le donne di tutto il mondo lo amano e tante celebrities lo scelgono per i loro look in occasioni importanti: lo chignon alto, perfetto per chi ha i capelli lunghi o medio-lunghi, può essere realizzato anche da chi ha capelli corti, nella versione micro chignon. Per ottenerlo fate molta attenzione durante la fase di preparazione: pettinate con grande cura i capelli e raccoglieteli delicatamente verso l’alto in cima alla nuca, senza lasciare nemmeno una ciocca! Fate una coda di cavallo utilizzando un elastico trasparente e formate il vostro chignon fissandolo con forcine e una lacca professionale dalla resa duratura. Questa tipologia è anche detta chignon tirato: richiederà qualche minuto in più ma arricchirà il vostro look rendendolo ordinato e molto elegante.

Chignon a treccia

Se avete difficoltà con lo chignon classico, esistono molti accessori che possono rendere più semplice la sua realizzazione: tra essi, troviamo sicuramente il classico sostegno a forma di ciambella, oppure altre forme innovative come quelle a goccia o cuore. Basterà far passare la coda attraverso lo strumento e in pochi passaggi sarete pronte e super fashion. Un’alternativa al classico chignon alto è, invece, quella a treccia. Per ottenere questa acconciatura dall’effetto romantico e particolare, dovrete formare una sorta di coroncina grazie ad una treccia, diverse forcine e lacca: questa scelta è molto indicata per chi ha capelli molto lunghi e sottili. Non potrete più farne a meno.

Chignon messy bun

Negli ultimi anni lo chignon messy bun sta spopolando, in quanto è in grado di creare il connubio perfetto tra la raffinatezza del raccolto e la semplicità del finto spettinato. Si tratta di un’acconciatura informale capace di arricchire ogni look giornaliero in pochi e pratici step. Per realizzare lo chignon messy, iniziate sempre pettinando i capelli, andando però a smuoverli un po’ dalle radici per aumentare il volume: a questo punto, portate la testa in avanti e raccoglieteli in una coda alta. Cotonate leggermente i capelli e utilizzate un secondo elastico per fare lo chignon, lasciando delle ciocche fuori e fissiamo alcune di esse con delle forcine, facendo dei giri circolari. Per dare vivacità al viso e impreziosirlo ulteriormente, potete portare in avanti qualche ciocca sottile, che cadrà con movimenti dolci. Per fissare il tutto e mantenere l’acconciatura fino a sera, è consigliata una lacca leggera.

Chignon basso

Se lo chignon alto non fa per voi, quello basso sarà una scoperta interessante. Sempre ordinato e di tendenza, lo chignon basso è anch’esso molto elegante e un po’ retrò, donando al look un aspetto vintage e composto. Anche chiamato low bun, lo chignon basso in tempi moderni può essere realizzato in molteplici modi: potete aiutarvi con il sostegno a forma di ciambella. Proverete anche voi a casa a creare i vostri chignon?