• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Hair beauty: realizzare boccoli perfetti

In inverno i cappelli, le fasce e i cappucci lasciano spesso poco spazio ai capelli, costretti al caldo dagli accessori per riscaldare testa, fronte e orecchie. Ma con l’arrivo della primavera anche i capelli possono avere il loro riscatto, mostrandosi splendenti, sciolti e liberi.

Oltre a rifare la tinta, optando per le tonalità di tendenza della nuova stagione, si potrà iniziare a pettinare la chioma abbandonando il liscio e puntando su boccoli e ricci morbidi. Ma come fare? Ci sono diverse possibilità che permettono di realizzare in poco tempo dei boccoli perfetti anche senza andare dal parrucchiere.

Usare il phon

Gli asciugacapelli moderni rappresentano sicuramente un valido alleato per chi vuole realizzare onde, boccoli e ricci. Naturalmente è importante selezionare la temperatura e la potenza del getto d’aria in modo da poter ottenere un risultato perfetto e duraturo. Non va poi dimenticato che il diametro della spazzola è fondamentale e va scelto non solo in base alle dimensioni dei ricci che si vogliono creare ma anche delle caratteristiche del capello, sia esso più sottile o più corposo.

Per ottenere boccoli perfetti è necessario dividere i capelli in quattro sezioni. Per ogni sezione si potrà procedere a un’ulteriore divisione in base al volume che si vuole ottenere e, come già accennato, in base al tipo di capello.

Partendo dalla base, ossia vicino alla testa, si dovrà semplicemente lavorare con il phon, la spazzola e con il polso effettuando un movimento di torsione del polso e passando un getto di aria calda su tutta la lunghezza dei capelli. L’operazione andrà eseguita una seconda volta, stavolta posizionando la temperatura dell’asciugacapelli sull’aria fredda, che permetterà di fissare meglio il boccolo creato in precedenza.

Scegliere la piastra

Fino a una decina di anni fa la piastra per capelli era sinonimo di capelli lisci. Negli ultimi anni, invece, complici i materiali più adatti e, soprattutto, le forme più sottili e maneggevoli, le piastre possono essere utilizzate anche per la realizzazione di onde e boccoli.

Per procedere, sarà necessario per prima cosa assicurarsi che la piastra abbia raggiunto la giusta temperatura; inoltre è obbligatorio, per non rovinare i capelli, fare uso di uno spray protettivo, in grado di creare un film di idratazione e nutrimento sui capelli soggetti alle alte temperature.

Ancora una volta prima di iniziare è necessario suddividere la chioma in quattro o più sezioni a seconda del tipo di capello e del boccolo che si intende realizzare, sia esso più stretto o più largo e morbido.

La procedura corretta prevede il posizionamento della piastra e metà della lunghezza delle ciocche; la si dovrà far scorrere effettuando un mezzo giro e rivolgendo le punte dei capelli verso l’interno. Attenzione, rivolgendo le punte all’esterno i boccoli verranno arrotolati al contrario, ossia verso fuori per cui è fondamentale, per avere boccoli ordinati, scegliere un’unica direzione.

Con la carta stagnola

Questo può essere considerato il metodo classico, quello utilizzato nei tempo passati, quando non c’era ancora la piastra e non tutti avevano la possibilità di utilizzare i bigodini.

Si può scegliere di usare la carta stagnola, delle strisce di stoffa o altro tipo di carta. Si tratta tuttavia di un metodo che necessita di una certa preparazione e, soprattutto, del riposo dei capelli, che dovranno restare arrotolati per tutta la notte prima di ottenere dei boccoli morbidi e duraturi.

La realizzazione è molto semplice: dopo aver diviso ancora una volta la chioma in varie sezioni, si dovranno separare piccole ciocche, arrotolarle sulla striscia di carta stagnola o di stoffa, e poi legare quest’ultima facendo un nodo. Dopo aver effettuato questa operazione con tutte le ciocche, si potrà fare una passata di phon e poi coprire con una cuffietta prima di andare a dormire.

Al mattino si dovranno srotolare tutti i pezzi di carta e si potrà contare su boccoli perfetti!