• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00

  • Mercoledì

    09:00 - 20:00

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 16:00 - 20:00

  • Venerdì

    09:00 - 20:00

  • Sabato

    09:00 - 13:00 - 16:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Le nuove tendenze per i tagli medi nel 2024

Nel 2024, i tagli medi occupano un ruolo di primo piano, grazie a stile, versatilità e facilità di manutenzione. Tale capigliatura riesce a far innamorare anche le donne più scettiche. Sono disponibili numerose proposte in grado di mettere d’accordo personalità e stili di vita estremamente differenti. Ecco i look medi alla moda per l’anno in corso.

Quali sono i tagli medi più apprezzati

Per le donne che non vogliono passare inosservate con i loro tagli medi, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Determinati look non sono assolutamente di poco impatto e garantiscono un alto grado di interesse. La tipologia di taglio più classica è senz’altro il Bob, ma non mancano alternative in grado di catturare l’attenzione.

Per esempio, le personalità più audaci possono affidarsi a valide proposte quali il Mullet, lo Shag e il The Rachel. Al fine di cambiare lo stile in maniera più drastica, l’aggiunta di una frangia può fare la differenza. Ciò che conta è rendere il volto vivace e fresco, tramite soluzioni che si adattano al meglio a qualsiasi età.

Il taglio Bob

Il Bob classico è una certezza, considerato un’icona di vero stile intramontabile. Si tratta di un taglio elegante e raffinato. È possibile declinarlo nelle varianti Bob lungo e Bob asimmetrico e rappresenta uno dei tagli maggiormente di tendenza, in grado di creare movimenti e texxture che si adattano a molteplici forme del viso. Il caschetto di lunghezza media è molto interessante da portare anche nella versione vaporosa, come nel caso del Bubble Bob. I capelli alle spalle accarezzano le clavicole e si muovo grazie a delle leggere scalature.

Lo Shag, il taglio medio più di tendenza

Il taglio medio più amato per il 2024 è senz’altro lo Shag. Si tratta di un’acconciatura intrigante, caratterizzata da scalature interne che vanno a dare un bel movimento alle lunghezze, evitando di perdere volume. Il taglio riesce a conferire al volto una leggera rotondità grazie alla presenza di una frangia e di radici molto voluminose. Lo Shag piace perché stravolge il look senza esagerare.

Il Mullet aggressivo

Per un cambio molto più radicale, è possibile optare per il taglio Mullet, dalla notevole aggressività. Si tratta di un look rock con lunghezze sfilate e radici scalate. Se si desidera farlo, è possibile aggiungere rasature laterali per rendere tutto ancora più sbarazzino. Se si ha voglia di farsi notare questo è decisamente il taglio da fare con rapidità. Per chi invece ama i tagli medi ma senza caratterizzarli in modo eccessivo, ci si può orientare verso uno stile decisamente più classico, con scalature nascoste che vengono distribuite in modo leggero sulle lunghezze.

Il taglio The Rachel

Negli ultimi tempi, è ritornato in auge il taglio di capelli denominato The Rachel, rielaborato in una chiave innovativa per una donna contemporanea. Se si hanno i capelli lisci non c’è da preoccuparsi: il taglio medio sta bene anche a questa tipologia di capello. Si può infatti giocare sulle lunghezze, creando un piacevole effetto spettinato. Mentre per i capelli ricci e ondulati, sono maggiormente sfruttati perché donano al volto molta intensità e carattere, dato che le scalature giocano maggiormente con il loro volume naturale.

La ricerca della massima individualità

Nel complesso, per la donna del 2024 è molto più importante riuscire ad abbracciare la propria individualità. Per tale ragione, è spesso in cerca di tagli che possano adattarsi al suo stile di vita, riflettendo una personalità unica. Dai tagli medi eleganti fino ad arrivare alle proposte più cool, quest’anno promette una vasta gamma di scelta, in modo che ogni donna possa esprimere se stessa utilizzando un look originale.