• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00

  • Mercoledì

    09:00 - 20:00

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 16:00 - 20:00

  • Venerdì

    09:00 - 20:00

  • Sabato

    09:00 - 13:00 - 16:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Botticelli Brunette, il colore più scelto nell’inverno 2024

Il Botticelli Brunette è il colore più amato dalle donne in questo periodo invernale. Dopo aver visto di cosa si tratta, ecco le motivazioni per le quali riesce a riscuotere un successo così sorprendente e a piacere alla maggior parte del pubblico femminile.

Che cos’è il Botticelli Brunette

Il Botticelli Brunette è una tonalità di biondo scuro perfetta per qualsiasi carnagione. In particolare, non ha bisogno di alcuna attenzione per essere sempre al massimo del proprio splendore.

Il nome dato a questo colore per i capelli deriva dalla famosa opera d’arte della Venere di Botticelli. D’altronde, sono sempre più diffuse le acconciature ispirate ai capolavori artistici. Lo scorso anno, per esempio, la Botticelli Hair ha fatto innamorare tutte della lunghezza XXL dei capelli, ricordando molto le lunghe chiome della dea che affiora dall’acqua.

Perché questa tonalità riscuote un grande successo

Il Botticelli Brunette è il colore più richiesto in questo momento, un biondo scuro castano con sfumature di ramato al suo interno. Esso riprende le sfumature delle vere foglie d’oro situate all’interno del celebre dipinto. Lo stile sembra sposarsi in modo perfetto con le chiome dai colori naturali scuro o castano medio.

Se si aggiunge sapientemente il Botticelli Brunette, si va a valorizzare in maniera notevole il volto, in modo da portare maggiore luce sul viso. Questa nuance di sfumature riesce a dare risalto ai capelli più scuri, descrivendo alla perfezione i magnifici colori dei raggi del sole che tramonta sul verde della foresta.

Come ottenere questo colore tanto richiesto

Il colore in questione è molto ricercato anche dai nomi più noti in grado di ricreare la loro versione personalizzata. Ma come si ottiene il Botticelli Brunette? Bisogna attuare una particolare tecnica che gioca in modo sapiente sulle highlights e sulle schiariture. È necessario incidere fino a portare luce nelle zone salienti di ogni chioma, decidendo poi quante chiome schiarire di un biondo medio.

Per ogni donna in cerca di un piccolo cambiamento nel proprio hair style, proporre al proprio parrucchiere una schiaritura leggera ma molto particolare come questa può essere direzione giusta da intraprendere. Infatti si modifica poco del colore di base, essendo una tecnica di schiaritura delicata che riesce a valorizzare i capelli pronti a essere alla moda.

Come in un dipinto, bisogna essere abili a giocare in modo sapiente con luci ed ombre. In questo modo, si evita del tutto l’effetto molto più pesante delle méches stile anni 90, nonostante si stia vivendo una fase di revival anche di quel particolare look.

La cura nella routine quotidiana

Per preservare a lungo questo tipo di balayage bisogna usare dei prodotti idratanti, utili per mantenere la brillantezza del colore. Sono disponibili in commercio balsami e creme che hanno dei pigmenti viola, essenziali per neutralizzare il giallo che appare dopo alcuni lavaggi.

Uno dei vantaggi di questo colore è di non andare a toccare la radice dei capelli, dato che in tal caso si lavora sulle lunghezze. In questo modo, ci si può recare dal parrucchiere anche ogni quattro o addirittura sei mesi per ripristinare il colore nei punti richiesti.

Nel complesso, il colore Botticelli Brunette si rivela particolarmente interessante per ogni donna che ha intenzione di porre in evidenza il proprio stile originale. Non richiede una manutenzione eccessiva e garantisce risultati vantaggiosi sotto molteplici punti di vista.