• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00

  • Mercoledì

    09:00 - 20:00

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 16:00 - 20:00

  • Venerdì

    09:00 - 20:00

  • Sabato

    09:00 - 13:00 - 16:00 -20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

I segreti dello chignon morbido per uno stile raffinato

Lo chignon morbido sarà una delle acconciature più amate, perché con il suo fascino raffinato e boho chic incornicia il volto di ogni donna e si adatta a tutti i tipi di look. Vediamo quindi quali sono i segreti degli esperti per arricchire il proprio stile casual, quando si esce per il tempo libero, oppure elegante e raffinato, se si partecipa a un evento mondano e si vuole spiccare dalla testa ai piedi.

Come realizzare un perfetto chignon morbido

Il primo passo da compiere per realizzare qualsiasi acconciatura è quella di lavare i capelli con prodotti appositi, che possano eliminare il crespo e rendere la chioma maggiormente disciplinata al momento della pettinatura.
Essenziale è ricorrere a un ottimo prodotto texurizzante, che dia volume e consenta di definire le ciocche in maniera corretta. Realizzare la base giusta è il punto di partenza per un perfetto chignon morbido.

Dopo aver asciugato la chioma con il phon, facendo attenzione a non avvicinarla troppo con il calore per non rendere la chioma arida, procedi realizzato una pony tale, cioè una coda mediamente alta stretta in un elastico e senza tirare troppo i capelli.

Avvolgi la chioma attorno all’elastico e bloccala con delle forcine, senza realizzare un effetto troppo definito ma facendo anche uscire delle ciocche lateralmente in modo che il mood sia finto spettinato.
Puoi lasciare libere anche le ciocche frontali per un effetto glamour e molto anni ’90, che sono tornati tanto di moda nell’ultimo periodo.

Fissa il tutto con una lacca che non secchi troppo la chioma, così che l’acconciatura sia resistente e possa durare per tutta la giornata.

A chi si adatta uno chignon morbido?

Lo chignon morbido si adatta a ogni genere di donna e viene apprezzato appunto per la sua universalità e per la capacità di incorniciare il volto e renderlo delicato e romantico. Coloro che hanno i capelli medio-lunghi hanno una maggiore possibilità che l’acconciatura riesca, in quanto si possono avvolgere i capelli senza che lo chignon risulti troppo grande.
Le donne con i capelli corti non devono comunque rinunciare, poiché è possibile realizzare lo stesso effetto con la mezza coda e ottenere un piccolo chignon comunque molto stiloso.

Quale colore e taglio si prestano allo chignon?

Lo chignon si presta perfettamente sia ai capelli chiari sia a quelli scuri.
Nel primo caso sono esaltate le sfumature del biondo e le schiariture date dal sole, nel secondo l’effetto è di forte personalità accentuando il marrone intenso o le sfumature caramello. Per quanto concerne il taglio, una soluzione scalata si presta perfettamente all’effetto spettinato che si vuole ottenere, soprattutto considerando le ciocche che dovrebbero rimanere fuori in maniera casuale.
Tuttavia, se hai i capelli della stessa lunghezza puoi puntare sull’eleganza e la raffinatezza della morbidezza ordinata e pettinata, tirando indietro la chioma per scoprire il volto.
Un tocco di stile ulteriore è dato dall’aggiunta di accessori moda, come ad esempio pettini e forcine colorate, che esaltano l’acconciatura e la rendono originale.
Il moda della stagione vede di buon occhio l’uso di nastri, perle e strass, con la possibilità di circondare in velluto o leggera organza lo chignon per renderlo il vero protagonista del look.
Sfoggia questa pettinatura per la prossima stagione e realizza ogni giorno un mood diverso, semplice e raffinato oppure estroso e spettinato, arricchendo con mollette ed elastici così da rendere frizzante lo stile casual del tempo libero.
Segui i nostri consigli e realizzerai un perfetto chignon.