• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

I Tagli di tendenza per l’Autunno 2022

Trovare un taglio di capelli che ci stia bene e che sia di tendenza non è sempre facile. Per risultare chic e avere un aspetto piacevole è importante, soprattutto, rispettare i propri lineamenti e fare un taglio che valorizzi sempre il viso e che tiri fuori la propria personalità, scegliendo magari qualcosa di diverso rispetto alla solita lunghezza e osando un po’ di più. Ogni anno, infatti, la moda cambia anche per quanto riguarda gli hairstyle e se si vuole andare a passo coi tempi è bene informarsi su ciò che è più “in’” per ogni stagione. Ecco, quindi, alcuni tagli che andranno di moda nell’autunno 2022.

Taglio medio con frangia maxi

Se vuoi andare sul classico e ami l’aspetto da bambolina, devi sapere che nella prossima stagione andrà di moda il taglio medio e scalato con frangia lunga. Nonostante la frangia non sia per tutti, in questo caso essendo maxi può essere gestita come più si preferisce, in modo da aprire o chiudere il volto in base ai propri lineamenti. Allo stesso tempo si tratta di un taglio di capelli non particolarmente invasivo, adatto anche a chi piacciono i capelli lunghi e non è abituata a strafare quando va dal parrucchiere. Scegliendo questa tipologia di hair-cut si darà nuovo tono alla propria chioma, rendendo il viso più giovane, ma allo stesso tempo si terranno le proprie lunghezze, andando magari soltanto ad aggiustare le punte.

Bouncy bob: il caschetto ondulato

Si sa, il caschetto è sempre tra le tendenze, perché rende la chioma leggera e offre un aspetto sbarazzino rispetto ai classici capelli lunghi. Ma in questo caso, durante la stagione autunnale, vedremo molto un particolare tipo di caschetto, più lungo rispetto al bob classico: il bouncy bob. Possiamo descriverlo come un caschetto ondulato, di lunghezza media e davvero raffinato e chic.
È un’innovazione nell’ambito degli hairstyle e pone le sue radici sia sul bob anni ’90 sia sulle beach waves. Infatti, in questo taglio specifico le onde partono dalla radice e non si concentrano solo sulle lunghezze dei capelli. In questo modo, si offre movimento a tutta la chioma e come risultato si ha un taglio di capelli delicato che punta tutto sull’armonia con i lineamenti di chi lo sfoggia. Difatti, non risulta un caschetto invasivo che va a stravolgere del tutto la figura di chi era abituata a portare un taglio lungo.

Caschetto anni ’90

Passiamo adesso al bob considerato classico, ovvero quello che arriva direttamente dagli anni ’90. Un taglio di capelli che non passa mai di moda, amato anche da tantissime influencer.

British mullet

Concludiamo con un taglio di capelli che si è visto anche negli anni precedenti, ad esempio su alcune celebrities come Úrsula Corberó. Stiamo parlando proprio del taglio che la contraddistingue: il british mullet. In stile punk e androgino, riesce però ad adattarsi perfettamente anche alle donne, dando un tocco in più di sensualità. Si può abbinare con la frangetta per un effetto più delicato.