• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Dormire e Capelli: ecco come non rovinarli

Una delle leggende metropolitane più in voga sui capelli è sicuramente quella di non dormire con i capelli raccolti, perché li rovinerà. La verità sembrerebbe, però, un’altra: è vero che bisogna prestare una certa attenzione alla propria chioma prima di mettersi a letto, ma, per poterlo fare, raccoglierli può essere una pratica soluzione. In questo articolo andremo ad approfondire come dormire senza danneggiare i propri capelli, evitando alcune cattive abitudini.

Prendersi cura dei propri capelli come del proprio corpo

Ogni sera, prima di andare a dormire, può venire spontaneo preparare il proprio corpo al sonno ristoratore, idratando la propria pelle e utilizzando dei particolari sieri notte. La stessa beauty routine dovrebbe essere applicata anche ai propri capelli, facendo particolare attenzione alla loro delicatezza: ciò permetterà non solo di averli sempre in ottima salute, bensì anche di averli perfetti al risveglio. Cominciare una hair routine notturna potrà garantirvi dei benefici straordinari, tutti da scoprire.

Come evitare di danneggiare la propria chioma durante la notte

È stato provato che bisognerebbe evitare di andare a dormire con i capelli legati in acconciature molto strette: questa abitudine, seppur possa risultare comoda, fa molto male ai capelli in quanto indebolisce e danneggia tutte le ciocche coinvolte.
Qual è dunque una soluzione plausibile per convogliare comodità, salute e praticità con i propri capelli prima di mettersi a dormire? Esistono alcuni semplici accorgimenti da seguire: per esempio, potrete realizzare uno chignon. Questo genere di acconciatura, oltre ad essere facile da realizzare, concederà ai capelli il giusto relax senza costrizioni, e permetterà anche a voi di tenere la chioma in ordine. Si potrà fare anche la semplice coda di cavallo, con l’accorgimento però di utilizzare diversi elastici sulla lunghezza. Un’altra acconciatura che potrete realizzare prima di andare a dormire è la coda ad ananas: dovrete creare una coda alta, raccogliendo successivamente tutti i capelli sopra la propria testa per poter ricreare un divertente effetto ad ananas. Se desiderate, invece, una chioma protetta e pronta all’uso al proprio risveglio, potrete anche fare tante trecce, più o meno grandi, su tutta la testa: al mattino, dopo averle slegate, vi ritroverete con delle onde perfettamente naturali.

Gli accessori giusti per un dolce sonno

Oltre all’acconciatura della chioma, sarà fondamentale utilizzare anche i giusti accessori per poter proteggere i propri capelli. Prediligete sempre degli elastici di ottima qualità, prodotti con materiali morbidi e adatti alla cura dei capelli. Utilizzare prodotti di questo genere vi permetterà di non danneggiare le ciocche dei capelli, specialmente se dovranno essere legati per molte ore consecutive. Prima di andare a dormire è altresì possibile utilizzare dei prodotti, come maschere per i capelli oppure dei sieri, che potranno nutrire in profondità i capelli e renderli più forti e luminosi, proprio come le creme viso utilizzate nelle beauty routine serali.