• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Pixie cut: sì grazie!

Il taglio must have della stagione estiva è senza dubbio il pixie cut, meglio conosciuto come taglio taglio à la garçonne. Reso celebre dall’intramontabile Audrey Hepburn non ha mai smesso di tornare ciclicamente a conquistare le passerelle e non solo. I capelli corti oltre ad essere il simbolo dell’emancipazione femminile sono anche comodi e semplici da tenere ordinati, insomma, impossibili da non amare. Non tutti i pixie cut sono uguali: sfilettature, frangia o ciuffo li rendono particolari e unici.

Vediamo quali sono i più belli da cui prendere spunto.

Il pixie cut super romantico

Adatto a tutte le forme del viso, il pixie sfoggiato da Michelle Williams è perfetto per quelle donne che vogliono un taglio audace ma femminile. La delicata frangia laterale rende infatti l’hair style elegantissimo e intramontabile. La messa in piega è semplice bastano i prodotti giusti per dare texture e non servirà nemmeno usare meticolosamente spazzola e phon. Insomma, ci si innamora di questo taglio al primo sguardo, inoltre, è estremamente delicato e perfetto per mettere in evidenza il viso a forma di cuore con zigomi ben delineati.

Pixie cut boylish

Dopo il taglio netto di Natalie Portman per interpretare un soldato che va in guerra, il pixie dovuto alla leggera ricrescita ha conquistato le amanti del capello corto. facile da mantenere, perfetto per chi ha il viso piccolo ed elegante, è il taglio sbarazzino più adatto per un look fresco e adatto alla stagione estiva. Un revival anni Ottanta che può essere impreziosito con accessori color oro alla moda per dare risalto al viso. Mantenere il taglio non è semplice, soprattutto se si ha una ricrescita veloce, perfetto per provare più stili diversi in pochi mesi.

Pixie cut e volume

Chi l’ha detto che il pixie cut deve essere per forza piatto? Diana Spencer è l’esempio perfetto del taglio corto e super voluminoso, grazie ad un sapiente gioco di spazzola e phon è possibile mettere in risalto ogni singola scalatura per dare alla chioma la spinta necessaria! Mousse volumizzanti e spray texturizzanti sono i prodotti chiave per rendere questo hair style moderno e farlo durare per tutto il giorno. Sulle passerelle, questa versione di pixie cut è quella che va per la maggiore, l’ideale per chi desidera essere una femme fatale!

Il pixie moderno con frangia

Di recente molte star si sono riconvertite al pixie abbandonando le lunghe chiome, tra queste quelle che più meritano menzione sono Rihanna e Zoe Kravitz. Entrambe le vip hanno deciso di sfoggiare un taglio molto corto con frangia appena accennata e scalature mascoline. Il risultato finale è estremamente bello anche se, le scalature importanti rendono un po’ difficile la gestione della ricrescita. Sarà opportuno ritoccare spesso le lunghezze per riuscire ad avere una progressione omogenea di ogni ciuffo. In alternativa, basterà utilizzare qualche accessorio gioiello per dare al look un tocco grintoso ma chic.

Il pixie cut moderno

Le regine del pixie sono senza dubbio Linda Evangelista e Charlize Theron, entrambe hanno scelto un taglio corto ma voluminoso che mette in evidenza i tratti più belli del viso e le sfumature tone sur tone dei capelli. Anche in questo caso, spazzola e phon e l’uso dei giusti prodotti consentono di ottenere una piega moderna e impeccabile per essere ordinate tutto il giorno.