• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Quando gli anni’ 70 tornano alla ribalta con il “mushroom bob”: scopriamo tutti i segreti del caschetto che ringiovanisce

Non possiamo dimenticare la bellezza degli anni’ 70, una moda che ha stravolto generazioni di giovani che ancora oggi traggono spunto dallo stile di cantanti, attrici e star di quei tempi. Un esempio? Il caschetto con la frangia, chiamato anche mushroom bob: dinamico, femminile e molto glamour.
Scopriamo insieme tutti i segreti di questa romantica acconciatura e a quali donne sta particolarmente bene.

Il caschetto anni’ 70 oggi torna alla ribalta con prepotenza riportando in auge stelle indimenticabili del piccolo schermo come Raffaelle Carrà o Sophie Marceau, che hanno fatto di questo taglio un vero e proprio stile di vita che le ha sapute valorizzare e “iconizzare”. Per non parlare di Lady Diana, raffinatissima nel suo bob biondo miele o della più frizzante Alessandra Martines nel suo Fantaghirò, che l’ha resa famosa, ispirando milioni di teenagers affascinate dal suo stile.

Oggi più che mai assistiamo a un revival del mushroom bob per le star più eclettiche, soprattutto tra coloro che vogliono dare una scossa al proprio look, mantenendo freschezza, eleganza e charme. Le possibilità variano dal caschetto liscio e bombato con la frangia dritta che avvolge il volto o più lungo e movimentato da qualche torchon, per dare volume e morbidezza alla chioma con una frangia più lunga che cade sul lato.

Le opzioni sono davvero tante poiché il bob si presta a variazioni di lunghezza, di frangia e di volume: può essere valorizzato con le tonalità più adatte e con dettagli di stile perfetti in qualsiasi occasione. Scopriamo insieme come scegliere il caschetto anni’ 70 in base alla forma del viso e ai lineamenti.

A ogni donna il suo bob: come individuare il taglio giusto per le tue esigenze

Il bob sta bene a tutte le donne perché è un taglio versatile, adattabile e molto giovanile: molto corto e squadrato, di media lunghezza e liscio o con la frangia. Se hai voglia di dare un taglio con un’acconciatura che ti dia brio e un’allure di giovinezza, puoi osare con questa mise senza timori di ripensamenti.

Se hai il viso tondo con lineamenti regolari, ti suggeriamo un caschetto corto e bombato con la frangia dritta che si ferma alle sopracciglia. Per dare un po’ di volume, inoltre, l’ideale è quello di creare giochi di tonalità con i colpi di luce, sia sulle basi chiare che su quelle più scure, senza però eccedere nei contrasti di colore.

Nel caso in cui tu sia dotata di un ovale piuttosto lungo, il caschetto ideale è il long bob con la frangia lunga, da adagiare magari sul lato del viso. Raccomandiamo di eseguire l’asciugatura non troppo liscia, creando onde con la tecnica dei torchon che addolcisce il viso dando movimento e dinamicità; per la frangia, invece, niente tagli troppo dritti e fermi, ma un ciuffo che dà volume e stile.

Quando, infine, la forma del viso è squadrata con lineamenti spigolosi, è opportuno scegliere un bob medio ricco di onde, con contrasti di colore che vanno dal biondo scuro al biondo miele passando per il castano chiaro alle tonalità di rosso. Uno stratagemma per rendere il volto più delicato e gentile, dando vita a un look frizzante e molto raffinato.

Il successo del bob anni’ 70: come valorizzarlo

Il grande pregio del bob anni’ 70 è proprio quello di conformarsi a ogni tipo di volto e di adattarsi a qualsiasi età. Lo vediamo, infatti, sulle teenagers in cerca di cambiamento con la frangia cortissima e dalle tonalità più stravaganti fino alle millennials, che osano con questa acconciatura mostrando tutto il fascino della loro età. Ma anche alle donne più mature, che lo scelgono morbido e piuttosto lungo, con tonalità chiare come l’honey blond o il castano valorizzato dal dégradé.

Non c’è dubbio, navigando sul Web e dando un’occhiata curiosa alle foto di influencer e star di Hollywood, il bob anni’ 70 è davvero il must have di questa stagione e siamo certi di vederlo anche per la prossima primavera 2022.