• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Cashmere blonde: il colore di capelli più desiderato del 2022

Ogni anno il mondo del fashion e dell’hair trend è alla costante ricerca quello che sarà il miglior colore di capelli per l’anno che sta per arrivare. Per il 2022 si prevede sicuramente un ritorno all’eleganza e al luxury, prediligendo uno stile classico e rassicurante ma rivisitato e reso più moderno e accattivante. Il colore più desiderato per il 2022 è certamente uno: il cashmere blonde. Non ci credete? Provate a resistere a questa nuova tendenza.

A ogni anno il suo colore: ecco il 2022

Se nell’autunno/inverno del 2021 il colore più richiesto è stato l’expensive brunette, ossia un colore caldo castano dalle sfumature intense e glossy, con l’arrivo della stagione invernale più fredda e, di conseguenza, dell’anno nuovo, anche il mondo della moda dei capelli richiede un nuovo trend da seguire e proporre. E sono proprio le caratteristiche stagionali a suggerire ciò a cui stiamo andando incontro: si richiedono dunque tonalità più algide, ma armoniche, senza perdere di morbidezza e di sensualità. È da questa esigenza che nasce il colore cashmere blonde, una tonalità ricercata dai toni del tutto naturali, ideali per armonizzare le sfumature più calde e quelle più fredde.

Il colore cashmere blonde: di che cosa si tratta

Il cashmere blonde lo si può definire come la rivoluzione del biondo: se una volta, con i capelli biondi, si puntava esclusivamente a sfumature del tutto fredde o calde, ora vi è una controtendenza dall’innata prospettiva di ricercare un risultato assolutamente naturale, senza evidenziare contrasti o punti di luce troppo evidenti. Ottenere il cashmere blonde non è semplice, ma è possibile farlo in due diverse modalità: la prima, miscelando sapientemente due toni di schiarenti, più o meno forti. In alternativa, si potrà schiarire integralmente la testa fino ad ottenere la giusta intensità di biondo, per poi andare a lavorare, in un secondo momento, con luci ed ombre per ottenere l’effetto gloss morbido di questa colorazione. Il risultato dovrà essere del tutto simile a ciò da cui la colorazione prende il nome, ossia il cashmere. Lussuoso ed elegante, il cashmere è una lana pregiata rinomata soprattutto per la sua morbidezza e colori naturali tenui. I capelli dovranno assumere un aspetto in grado di evocare le caratteristiche del cashmere.

Il risultato che si otterrà con i capelli cashmere blonde

L’obiettivo principale della colorazione cashmere blonde è quello di ottenere luce e naturalezza. Come qualsiasi colorazione che non prevede particolari contrasti, presenterà una netta ricrescita solo nei casi in cui la colorazione naturale di base è piuttosto scura. Diversamente, laddove il colore di partenza sia stato sfumato fino a ottenere il cashmere blonde, la sua manutenzione sarà piuttosto semplice e lo si potrà lasciar stare per diversi mesi: sembrerà, sempre di più, assolutamente naturale. Per mantenere viva la lucentezza del colore è consigliabile l’utilizzo di prodotti ad hoc adatti per i capelli biondi colorati, ma anche prodotti a base di cheratina e di argan per mantenere i capelli lucenti e forti. Il cashmere blonde è il colore Re di questo inverno 2021/2022: siete pronte a provarlo?