• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Capelli rock: tagli fuori dagli schemi per l’autunno inverno 2021

Mai come oggi uscire di casa con i capelli spettinati può essere di vera e propria tendenza: nella hair fashion autunno inverno 2021, infatti, troviamo i capelli liberi di esprimersi nelle maniere più disparate, accompagnati da tagli scalati, liberi di osare e frangette sbarazzine. Ma non solo: anche il colore può trovare sfogo creativo grazie ai toni più caldi tipici della stagione, come i ramati e i castani.

I tagli di capelli di tendenza per l’autunno inverno 2021

Tutto ciò che chiedono i nostri capelli in questa stagione è la libertà di essere ciò che sono: via libera quindi al movimento naturale del capello, con leggerezza e creatività. La voglia di essere liberi dei capelli non è altro che lo specchio di ciò che stiamo passando in questo periodo, spesso insidiato da restrizioni e distanziamento sociale. Il capello ribelle e rock si fa dunque portavoce di una nuova rinascita, soprattutto rispetto al periodo di lockdown che ha imposto un momento di poca cura personale, come il poter andare dal proprio parrucchiere. I tagli più richiesti e in voga di questo periodo sono un richiamo ai grandi classici degli anni ’70 e ’80, giocando con le diverse lunghezze, come per esempio il taglio mullet, ma anche con tagli scalati e sbarazzini. È possibile aggiungere anche elementi in più ad arricchire il taglio, come l’utilizzo consapevole di frange e ciuffi poco convenzionali, attivando un piacevole movimento su tutto il viso. In questo modo, il taglio imperfetto diventa quello giusto, rendendo più dinamico ogni viso e ogni outfit.

I colori più “in” per l’autunno inverno 2021

Oltre ai tagli più irregolari e futuristici, anche la colorazione svolge un ruolo fondamentale in questa ribellione fashion, donando al look una marcia in più. Le colorazioni con i toni più caldi sono le predilette, giocando con le sfumature dei castani e dei marroni. Questi colori richiamano gli elementi portanti della natura circostante in questo periodo, come i toni del bosco, delle foglie e del legno. Sarà possibile anche utilizzare sfumature più chiare per poter ottenere un’ulteriore dinamicità e combinazioni, utilizzando i metodi più in voga: tra i migliori, troviamo certamente il balayage oppure il degradé, che riescono a miscelare una colorazione dallo stile molto naturale. Si potrà altresì utilizzare una nuova tecnica chiamata “foilayage”, ossia una sorta di sfumatura sunkissed che attiverà diverse nuances, arricchendole di toni caldi e misti, proprio come se fosse il foliage del bosco. Questa particolare tecnica, molto similare al balayage, avviene con la selezione manuale di singole ciocche di capelli che a loro volta verranno avvolte da piccoli fogli di carta stagnola, lasciandole riposare con il decolorante.

La piega perfetta per completare il taglio rock

Anche la piega può arricchire ulteriormente il risultato di un taglio di capelli dal sapore rock. Anche in questo caso, ci si potrà veramente sbizzarrire: oltre alla lunghezza del capello, si potrà osare sia con la piega liscia, che con quella riccia. Le onde in questo caso si potranno prestare benissimo in quanto richiamano un effetto stile bohemien, molto ricercato e utilizzato dalle anime rock femminili. Un esempio perfetto di taglio, colore e piega rock è sicuramente quello della frizzante chitarrista Vittoria della band Maneskin: il taglio lungo anni ’70 è arricchito da una frangia irregolare che, oltre ad incorniciare bene il viso ed esaltarlo, accompagna una piega mossa beach waves di assoluta tendenza. Infine, la colorazione è bionda dai toni caldi, che richiamano le sfumature del miele e delle foglie autunnali. Un look da imitare subito!