• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Giovedì

    09:00 - 13:00 - 15:30 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Cristian Nanni

Tagliare i capelli corti: ecco perché farlo

Tagliare i capelli corti: ecco perché farlo

I capelli come ideale di femminilità

I capelli lunghi sono ancora oggi legati all’idea e allo stereotipo di femminilità. Per molte donne questi rappresentano un’arma di seduzione, un accessorio irrinunciabile. Per molte altre invece, i capelli lunghi sono difficili da gestire ma tuttavia non trovano il coraggio di tagliarli, come se questo potesse rappresentare uno shock, un trauma. L’idea di tagliare i capelli è spesso spaventosa, non ci si riesce a immaginare diverse oppure si ha paura di come questo possa in qualche modo modificare la propria immagine. Per questa ragione, tagliare i capelli rappresenta per molte donne un punto di ripartenza, una rinascita dopo un periodo difficile, una rottura, una separazione, una perdita, ecc. Per Sophia Roe, celebre stylist e influencer danese tagliare i capelli corti per la prima volta ha significato riportare l’attenzione su ciò che diceva e sui messaggi che desiderava trasmettere.

Sophia Roe: ecco perché ho tagliato i capelli corti

Tagliare i capelli corti è stata per Sophia Roe una scelta consapevole, arrivata dopo un’attenta riflessione. La stylist ha infatti spiegato che avvertiva un’eccessiva attenzione sul suo aspetto e più in particolare sui capelli. Qualsiasi discorso facesse, su qualsiasi causa si spendesse parte dei feedback riguardavano la sua chioma. Non solo, la giovane ha raccontato inoltre che i capelli lunghi erano diventati una routine e l’idea di tagliarli rappresentava un’incognita soprattutto dal punto di vista della cura. Pertanto, raggiunta tale consapevolezza ha deciso di tagliarli, come gesto di resilienza ma soprattutto per trasmettere un messaggio alle donne di colore ossia quello di sentirsi belle con o senza capelli lunghi, indossando parrucche o extension. Non solo, Sophia Roe ha inoltre raccontato le difficoltà che incontrava nella cura dei capelli. I dolori alla schiena e alle spalle erano infatti costanti dopo i lavaggi.
Un altro aspetto che ha spinto la stylist danese a tagliare definitivamente i suoi capelli è legato al parrucchiere. I capelli ricci sono infatti particolarmente difficili da tagliare e pertanto è necessario rivolgersi a un professionista competente per ottenere il risultato desiderato. Sono numerose le donne che lamentano il timore di rivolgersi ad un parrucchiere. La maggior parte di esse ha avuto esperienze pessime e nonostante le ingenti cifre spese, il risultato non era come sperato.
Per questa ragione, la ragazza ha deciso di affidarsi ad un esperto, certa che avrebbe realizzato il taglio più adatto ai suoi capelli. Il consiglio di Sophia per tutte coloro che decidono di tagliarsi i capelli molto corti è quello di trovare un parrucchiere di fiducia e di non fidarsi di coloro che sminuiscono la questione sostenendo che i capelli sono poco importanti. Tagliare i capelli è secondo l’influencer un passaggio cruciale. Questo le ha permesso non solo di sentirsi più leggera e a suo agio ma soprattutto di risparmiare tempo. Sophia trascorreva infatti ogni mattina più di un’ora per trattare e pettinare i suoi capelli lunghi.

Prendersi cura dei capelli corti

Spesso si pensa che i capelli corti ricci abbiano bisogno di cure diverse rispetto a quelli lunghi. In realtà è possibile avere capelli belli e sani usando pochi prodotti. Bastano infatti uno shampoo, un balsamo e un trattamento riparatore che rinforza e attenua il crespo. I capelli ricci tendono infatti ad apparire opachi e crespi ma non sono necessari molti prodotti per renderli lucenti e morbidi. Il segreto è quello di applicare con costanza creme specifiche, pensate per nutrire in profondità e fortificare.